Sei un appassionato di calcio?! Resta sempre aggiornato 24 ore su 24 su facebook con le flash news di newscalcio.it ! Clicca su Mi Piace

Powered By News Calcio

Newscalcio.it - calcio news in tempo reale
Fiorentina News Genoa News Inter News Juventus News Lazio News Milan News Napoli News Palermo News Roma News Sampdoria News

Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

| in Fiorentina News,
| Social
 
  Commenti disabilitati su Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

Oliviero Beha , giornalista e tifoso della Fiorentina , in un articolo per Il Fatto Quotidiano  ha parlato della vicenda relativa a Giuseppe Rossi e Cesare Prandelli : “Dicono: ma ti pare che Prandelli ha rinunciato a Rossi per dispetto? E’ nel suo interesse portare ai Mondiali il gruppo più forte… La risposta è sì. Voglio dire che da sempre pesano sulle scelte altre variabili. Adesso Prandelli dopo aver palesemente illuso il Pepito lo “tradisce”: se era un problema di “paura nei contrasti” doveva scartarlo subito, invece evidentemente Rossi stava crescendo e tra tre settimane è previsto il Costarica… Detto altrimenti, se fosse stato – che so – della Juventus , Rossi partiva eccome, e comunque. Pensate che Prandelli preferiva come titolare Paletta , e la Juve l’ha preso per un’orecchia e gli ha detto “dentro Bonucci , e zitto”. Così come è accaduto in chiave di codice etico per Chiellini , due pesi e due misure ( Osvaldo ) leggermente vergognosi. E certo, l’etica di Rossi non collima perfettamente con quella di Claudio Cesare, opportunamente democristiano come già scritto tante volte e qui addirittura doroteo della specie meno commovente. Non è questione di pronostici: aùguri e aruspici incrociati da sempre annunciano fortune alla Nazionale in mezzo alle disgrazie. Ma nel 1982, grazie a Bearzot, Tardelli , Sordillo e Michele Zaza , e nel 2006 dopo il calcioscommesse, i presagi riguardavano il fuori campo da tingere in campo d’azzurro. Qui il colore è prandellianamente marroncino, molto marroncino…”.

Leggi tutto:
Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

  Ragazze in Webcam

Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

| in Fiorentina News,
| Social
 
  Commenti disabilitati su Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

Oliviero Beha , giornalista e tifoso della Fiorentina , in un articolo per Il Fatto Quotidiano  ha parlato della vicenda relativa a Giuseppe Rossi e Cesare Prandelli : “Dicono: ma ti pare che Prandelli ha rinunciato a Rossi per dispetto? E’ nel suo interesse portare ai Mondiali il gruppo più forte… La risposta è sì. Voglio dire che da sempre pesano sulle scelte altre variabili. Adesso Prandelli dopo aver palesemente illuso il Pepito lo “tradisce”: se era un problema di “paura nei contrasti” doveva scartarlo subito, invece evidentemente Rossi stava crescendo e tra tre settimane è previsto il Costarica… Detto altrimenti, se fosse stato – che so – della Juventus , Rossi partiva eccome, e comunque. Pensate che Prandelli preferiva come titolare Paletta , e la Juve l’ha preso per un’orecchia e gli ha detto “dentro Bonucci , e zitto”. Così come è accaduto in chiave di codice etico per Chiellini , due pesi e due misure ( Osvaldo ) leggermente vergognosi. E certo, l’etica di Rossi non collima perfettamente con quella di Claudio Cesare, opportunamente democristiano come già scritto tante volte e qui addirittura doroteo della specie meno commovente. Non è questione di pronostici: aùguri e aruspici incrociati da sempre annunciano fortune alla Nazionale in mezzo alle disgrazie. Ma nel 1982, grazie a Bearzot, Tardelli , Sordillo e Michele Zaza , e nel 2006 dopo il calcioscommesse, i presagi riguardavano il fuori campo da tingere in campo d’azzurro. Qui il colore è prandellianamente marroncino, molto marroncino…”.

continua:
Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

  Ragazze in Webcam

Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

| in Fiorentina News,
| Social
 
  Commenti disabilitati su Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

Oliviero Beha , giornalista e tifoso della Fiorentina , in un articolo per Il Fatto Quotidiano  ha parlato della vicenda relativa a Giuseppe Rossi e Cesare Prandelli : “Dicono: ma ti pare che Prandelli ha rinunciato a Rossi per dispetto? E’ nel suo interesse portare ai Mondiali il gruppo più forte… La risposta è sì. Voglio dire che da sempre pesano sulle scelte altre variabili. Adesso Prandelli dopo aver palesemente illuso il Pepito lo “tradisce”: se era un problema di “paura nei contrasti” doveva scartarlo subito, invece evidentemente Rossi stava crescendo e tra tre settimane è previsto il Costarica… Detto altrimenti, se fosse stato – che so – della Juventus , Rossi partiva eccome, e comunque. Pensate che Prandelli preferiva come titolare Paletta , e la Juve l’ha preso per un’orecchia e gli ha detto “dentro Bonucci , e zitto”. Così come è accaduto in chiave di codice etico per Chiellini , due pesi e due misure ( Osvaldo ) leggermente vergognosi. E certo, l’etica di Rossi non collima perfettamente con quella di Claudio Cesare, opportunamente democristiano come già scritto tante volte e qui addirittura doroteo della specie meno commovente. Non è questione di pronostici: aùguri e aruspici incrociati da sempre annunciano fortune alla Nazionale in mezzo alle disgrazie. Ma nel 1982, grazie a Bearzot, Tardelli , Sordillo e Michele Zaza , e nel 2006 dopo il calcioscommesse, i presagi riguardavano il fuori campo da tingere in campo d’azzurro. Qui il colore è prandellianamente marroncino, molto marroncino…”.

leggi tutto:
Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

  Ragazze in Webcam

Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

| in Fiorentina News,
| Social
 
  Commenti disabilitati su Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

Oliviero Beha , giornalista e tifoso della Fiorentina , in un articolo per Il Fatto Quotidiano  ha parlato della vicenda relativa a Giuseppe Rossi e Cesare Prandelli : “Dicono: ma ti pare che Prandelli ha rinunciato a Rossi per dispetto? E’ nel suo interesse portare ai Mondiali il gruppo più forte… La risposta è sì. Voglio dire che da sempre pesano sulle scelte altre variabili. Adesso Prandelli dopo aver palesemente illuso il Pepito lo “tradisce”: se era un problema di “paura nei contrasti” doveva scartarlo subito, invece evidentemente Rossi stava crescendo e tra tre settimane è previsto il Costarica… Detto altrimenti, se fosse stato – che so – della Juventus , Rossi partiva eccome, e comunque. Pensate che Prandelli preferiva come titolare Paletta , e la Juve l’ha preso per un’orecchia e gli ha detto “dentro Bonucci , e zitto”. Così come è accaduto in chiave di codice etico per Chiellini , due pesi e due misure ( Osvaldo ) leggermente vergognosi. E certo, l’etica di Rossi non collima perfettamente con quella di Claudio Cesare, opportunamente democristiano come già scritto tante volte e qui addirittura doroteo della specie meno commovente. Non è questione di pronostici: aùguri e aruspici incrociati da sempre annunciano fortune alla Nazionale in mezzo alle disgrazie. Ma nel 1982, grazie a Bearzot, Tardelli , Sordillo e Michele Zaza , e nel 2006 dopo il calcioscommesse, i presagi riguardavano il fuori campo da tingere in campo d’azzurro. Qui il colore è prandellianamente marroncino, molto marroncino…”.

continua:
Beha: “Prandelli ha palesemente illuso e tradito Rossi. Se fosse stato della Juve sarebbe partito per il Brasile”

  Ragazze in Webcam
Chat Gratis e senza registrazione

Commenti chiusi