Sei un appassionato di calcio?! Resta sempre aggiornato 24 ore su 24 su facebook con le flash news di newscalcio.it ! Clicca su Mi Piace

Powered By News Calcio

Newscalcio.it - calcio news in tempo reale
Fiorentina News Genoa News Inter News Juventus News Lazio News Milan News Napoli News Palermo News Roma News Sampdoria News

l Milan dei giovani funziona. Il futuro rossonero è sempre più roseo

| in Milan News, Notizie Serie A,
 
  Commenti disabilitati su l Milan dei giovani funziona. Il futuro rossonero è sempre più roseo

La vittoria della Supercoppa italiana, ottenuta lo scorso 23 dicembre battendo ai calci di rigore la favoritissima Juventus, ha confermato quanto di buono sta facendo il Milan in questa stagione. Guidato da un allenatore di grande carisma e capacità tecniche come Montella, ma soprattutto ispirato da alcuni giovani calciatori che, oltre a rappresentare il presente, saranno colonne portanti anche nel futuro rossonero.

Dopo una stagione negativa, l’ennesima degli ultimi anni per il club di Via Turati e con un discorso societario ancora da chiarire, per la cronaca gli imprenditori cinesi hanno sì avviato la trattativa con la famiglia Berlusconi, ma al momento, nonostante il versamento di 200 milioni di euro, non è stato ancora definito il passaggio definitivo del club. Tutte queste situazioni avrebbero condizionato qualsiasi squadra ed invece mister Montella è stato bravo a tenere i suoi ragazzi lontano da tutte queste voci ed a concentrarsi esclusivamente sul lavoro quotidiano, sul campo. Rispetto al passato, fondamentalmente incentrato su acquisti a parametro zero, la società ha fatto di necessità virtù puntando in maniera forte sui giovani del settore giovanile e in generale su calciatori italiani.

Gianluigi Donnarumma è uno degli esempi di questo Milan dei giovani che funziona. Lanciato lo scorso anno da Sinisa Mihajlovic come titolare, quando era appena sedicenne, con Montella il giovane portiere si è definitivamente confermato ed è stato tra i più decisivi in questo avvio di stagione, anche per la vittoria della Supercoppa parando il rigore decisivo al bianconero Dybala. Mezza Europa gli ha già puntato gli occhi addosso. Su di lui, ricordiamo che ha come procuratore Mino Raiola, ci sono tutti i maggiori club (Juventus, Real Madrid e Barcellona) ma per ora non sembra essere disposto ad andare via da Milanello anche perché è un tifosissimo rossonero. Qualora dovesse partire, improbabile al termine di questa stagione, sarà solo a fronte di un’offerta irrinunciabile sia per la società che per il calciatore.

Un altro punto fermo del Milan di questa stagione è Alessio Romagnoli. Rispetto alla passata stagione è cresciuto in maniera esponenziale, diventando oltretutto anche un titolare della nazionale di Giampiero Ventura. Insieme all’ex romanista, e nello stesso reparto, c’è Mattia De Sciglio che sta diventando sempre più un esterno completo, pronto a giocare in tutti i ruoli ricopribili sulla fascia. Dulcis in fundo la rivelazione di questa stagione: il centrocampista Manuel Locatelli che, diventato titolare a causa dell’infortunio di Montolivo, giaca in cabina di regia come un veterano. E pensare che compirà 19 anni soltanto il prossimo 8 gennaio, giorno che lo vedrà protagonista in campo con il suo Milan nella gara casalinga contro il Cagliari. Tutti si aspettano i rossoneri vittoriosi. I sardi vorranno ben figurare a San Siro e per questo per Montella ed i suoi ragazzi non sarà affatto una gara semplice.

  Ragazze in Webcam
Chat Gratis e senza registrazione

Commenti chiusi