Sei un appassionato di calcio?! Resta sempre aggiornato 24 ore su 24 su facebook con le flash news di newscalcio.it ! Clicca su Mi Piace

Powered By News Calcio

Newscalcio.it - calcio news in tempo reale
Fiorentina News Genoa News Inter News Juventus News Lazio News Milan News Napoli News Palermo News Roma News Sampdoria News

Se si fosse chiamato Bernard Esky…

| in Fiorentina News,
| Social
 
  Commenti disabilitati su Se si fosse chiamato Bernard Esky…

Questione nota quella della sfiducia per il nome italiano e l’attrattiva invece per il nome esotico. Lo sostiene anche Francesco Matteini sul suo sito violaamoreefantasia.it, dove ipotizza una sorte diversa per Bernard Escky: “ La Primavera viola è in semifinale: bene, bravi, bis . Non fraintendetemi. Non voglio sminuire l’importanza di poter vincere il campiopnato Primavera. Io, però, credo che lo scopo di un settore giovanile, più che mettere trofei in bacheca, sia quello di fornire titolari alla prima squadra. I due obiettivii non obbligatoriamente devono coincidere. Quindi ben venga la cavalcata dei giovani viola verso il possibile scudetto. Ma ancor più soddisfazione darebbe l’inserimento di qualcuno di loro fra i titolari di Montella.  Intanto ce ne sono un paio che si sono fatti le ossa in serie B e pare siano destinati almeno ad aggregarsi alla prima squadra per il ritiro di Moena: Babacar e Bernardeschi, rispettivamente 21 e 20 anni. Il primo lo abbiamo già visto in alcune apparizioni sul palcoscenico del Franchi tre anni fa. Luci e ombre. Ma era giovanissimo e la squadra non girava per niente. Se è maturato in campo e fuori potrebbe essere l’attaccante da affiancare a Rossi, Gomez e Cuadrado (o chi per lui). Non c’è sempre bisogno di andare a pescare nello stagno del vicino. Più ancora di Babacar mi intriga Bernardeschi . Sento girare voci di nuovo prestito o di uso come pedina di scambio. Io lo vorrei (anzi, lo voglio) vedere con la maglia viola. Possibile che l’unico giocatore di serie B convocato in Nazionale tra i migliori 40 giocatori italiani, non possa essere titolare nella Fiorentina? (con titolare, intendo uno dei 16/18 giocatori base su cui si fonda ogni squadra). E’ stato definito un talento. Se si chiamasse Bernard Esky e giocasse all’estero ci sarebbero plotoni di esperti disposti a giurare su una sua carriera fulminante. Beh, io vorrei vederlo maturare e crescere all’ombra della Torre di Maratona. Come accade nelle più forti squadre europee, dal Bayern Monaco al Barcellona. Se un giovane è bravo, si manda in campo e ci si scommette. Non lo si tiene ad ammuffire in panchina, non lo si manda a fare il giro dei campi di periferia. Ci vuole coraggio da parte dell’allenatore e pazienza da parte dei tifosi. Quelli del Bayern che hanno visto esordire Muller, Kroos, Lahm, Schweinsteiger non se ne sono pentiti “ .

leggi tutto:
Se si fosse chiamato Bernard Esky…

  Ragazze in Webcam
Chat Gratis e senza registrazione

Commenti chiusi